was successfully added to your cart.

Concerto benefico

By 27 novembre 2019Blog

Domenica 1° dicembre 2019 alle ore 17.00 nella Chiesa Nuova (via Cittadella 17) a Locarno, Daria (violino) e Mattia (violoncello) suoneranno musiche di Bach, Glière e Ravel.

Offriranno il loro concerto nella suggestiva Chiesa Nuova, gioiellino barocco nel cuore della città vecchia, a favore del progetto più antico e più grande di AMCA,  l’Ospedale infantile La Mascota di Managua (Nicaragua).

Il programma di cooperazione con questo ospedale iniziò nel 1985, 35 anni fa, e questo concerto è il primo evento che apre i festeggiamenti di AMCA, che proseguiranno per tutto il 2020.

A quei tempi, le cure oncologiche pediatriche erano praticamente inesistenti in Nicaragua, così AMCA decise di apportare, in collaborazione con i colleghi della clinica pediatrica di Monza, le conoscenze, le tecnologie e i fondi necessari per la creazione e lo sviluppo del primo reparto di emato-oncologia. L’ospedale pediatrico La Mascota di Managua è attualmente il centro pediatrico di riferimento nazionale. Oggi si guariscono quasi il 60% dei casi di tumori pediatrici del paese.

La Mascota è un progetto di lunga data che si rinnova e migliora costantemente.

In questi ultimi decenni i reparti dell’ospedale hanno sofferto del forte degrado dovuto al clima e ai terremoti. Nel 2017 è stato lanciato il grande progetto di ristrutturazione e in parte ricostruzione di tutto il reparto di emato-oncologia pediatrica.

La prima tappa, costata 360’000 CHF, è stata la costruzione della farmacia oncologica e del nuovo laboratorio di ematologia. È terminata nell’estate 2018. Il nuovo laboratorio ha ampi spazi per analisi sempre più all’avanguardia, e si occupa anche della formazione dei tecnici di laboratorio. La farmacia di oncologia permette una preparazione delle chemioterapie più sicura e un controllo maggiore su consumi e bisogni. La formazione del personale sanitario e di farmacia  avviene in collaborazione con l’ospedale pediatrico di San Salvador, che ha condizioni simili alla realtà nicaraguense.

La seconda tappa della ristrutturazione, che inizierà l’anno prossimo e costerà 900’000 CHF, prevede la ricostruzione completa del servizio di ematologia. Un padiglione moderno con 17 camere spaziose e luminose e 24 posti letto. Una parte del vecchio edificio sarà ristrutturata per accogliere la parte amministrativa. È prevista pure una riorganizzazione del personale e la loro formazione specifica. Per i prossimi 2-3 anni a turno, il personale medico e infermieristico, svolgerà delle formazioni mirate in Svizzera, Italia e in altri paesi centroamericani per essere qualificato e all’avanguardia per la cura dei piccoli pazienti nicaraguensi.

Il disegno e il preventivo sono approvati, e grazie alla fruttuosa campagna “Un mattone per la Mascota” e l’aiuto di molti sostenitori e donatori, è già stata raccolta quasi metà della somma necessaria.

E anche il bellissimo concerto di domenica contribuirà a dare un futuro migliore ai tanti bambini nicaraguensi malati di tumore.

 

Per eventuali donazioni:

AMCA Associazione per l’aiuto medico al Centro America, Giubiasco

IBAN CH95 8080 8009 0339 1016 1

X